Un abbraccio agli “Anonimi”

Leggo ora lo stringato comunicato apparso su Anonimi della Croce, un addio piu che un arrivederci motivato da sopraggiunte incombenze.

Si sa. Non tutto è per sempre, sono Cristo lo è. Ciò nonostante e con questa consapevolezza si rimane sempre un pò smarriti quando non c’è più un amico, un punto di riferimento.

Come quando al termine dei cicli scolastici, dopo la quinta elementare sai che la maestra non ci sarà più il prossimo primo ottobre. Così sono rimasto leggendo la notizia.

Ma al disorientamento ha lasciato spazio , presto, un altro duplice sentimento.

Un sentimento che mi faceva dire che era necessario ringraziare Fra Cristoforo e Lindan di Lisfarne, ringraziarli di cuore perchè, oltre a farmi pensare e a riflettere sulle cose più importanti della mia vita, avevano messo in comunicazione e mi avevano fatto conoscere altri blog che , in maniera diversa e con accenti differenti, guardavano tutti allo stesso problema. Ci sarà ancora la fede Cattolica qando ritornerà Nostro Signore?

Il duplice sentimento si completava con la consapevolezza che se si ferma un blog,  ne nasceranno altri, ed ecco un piccolo e umile contributo anche da parte mia. Nulla di paragonabile agli Anonimi, si intenda, ma sempre con lo stesso spirito di riconoscere se la Fede Cattolica esiste ancora.

Quindi un grazie di cuore ai due blogger “in vacanza” e nell’attesa, con il cordiale augurio, di rileggerli…. continuiamo a leggere e , anche a scrivere.

Con profonda stima

Guglielo da Ropa

Advertisements